Catering,  Recipes

Le mie “Streghette al sale Maldon”.

Buona lunedì a tutte e a tutti!
Siete affamati? Oggi, anziché puntare sul companatico (dal latino “cum” e “panis”), cioè le pietanze che accompagnano il pane, ho deciso di proporvi una golosa alternativa al pane. Cosa? Le mie “Streghette al sale Maldon”.
Tengo a evidenziare l’utilizzo di questo particolare sale perché ha davvero delle caratteristiche uniche, in quanto si scioglie lentamente, consentendo al palato di scoprirlo con più calma nella degustazione di un piatto. In questo modo si enfatizzano i sapori e si può prolungare il piacere dell’assaggio. Esso, ovviamente, proviene dalla località di Maldon, nella regione dell’Essex, in Inghilterra. A renderlo unico rispetto ad altri sali è anche la sua forma a fiocchi, che gli inglesi chiamano “flakes”. C’è anche un falso mito da sfatare a proposito di tale ingrediente: il Maldon non è il sale più salato al mondo, come a volte si sente dire, ma quello che sa donare più sapore, proprio per la sua forma particolare. Essa infatti attiva maggiormente, grazie alla superficie più estesa, le nostre papille gustative.
Dopo questa spiegazione, intanto, le mie streghette sono già cotte. Avete pronto un buon tagliere di salumi a cui abbinarle? In ogni caso…buon appetito e buon lunedì!!!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.